fbpx

Ilaria Turba

Ilaria Turba, foto di J. Backhaus

"Cerco dei cortocircuiti nello sguardo consueto.  Le immagini sono per me l’occasione per andare al di là di quello che vediamo e che pensiamo di conoscere..."

‐ Ilaria Turba

Ilaria Turba è un’artista visiva che utilizza come media privilegiati la fotografia, il video e l’animazione per la creazione di opere, installazioni, progetti site specific e progetti di comunicazione. I suoi lavori sono il risultato di un percorso personale che intreccia sperimentazione visiva con altre discipline: scienze sociali, arti performative e tradizione orale, spesso in collaborazione con altri artisti, artigiani e professionisti. Le tematiche principali del suo percorso sono: identità e immaginari collettivi, rapporto tra presente e memoria attraverso oggetti, fotografie, storie e luoghi. I suoi progetti sono stati presentati in Musei, Teatri e Festival in Italia e all’estero, tra cui: Centre Pompidou, Parigi; Castello di Rivoli, Torino; Brooklyn Children’s Museum, New York; Museo della Triennale, Milano; Museo Fotografia Contemporanea, Milano; Museo Diffuso della Resistenza, Torino (I); m.a.x. museo, Chiasso (CH); Festival Filosofia di Modena; Festival Videoformes, Clermont-Ferrand (FR); Festival Fotografia Europea, Reggio Emilia. A fine 2016 è uscito il suo primo libro fotografico JEST per l’editore berlinese Peperoni Books. Selezionato nel libro “How We See: Photobooks by Women” curato da 10×10 NYC – nominato per il 2019 Photo-Aperture Photobook Awards. A gennaio 2018 il museo l’Atelier di Nantes (FRA) ha esposto la prima mostra monografica di JEST. Da settembre 2018 è artista associata a Le ZEF, teatro nazionale di Marsiglia. Il suo progetto interdisciplinare “Le désir de regarder loin” sui luoghi e le comunità dei quartieri Nord di Marsiglia, stato selezionato per MANIFESTA13, sarà esposto al Museo MUCEM di Marsiglia a Giugno 2021. JEST sarà in mostra presso Casa Testori nell’autunno 2020 – a cura di Giulia Zorzi. Turba ha vinto l’Italian Council Award per la mostra Le désir de regarder loin, prodotta da LE ZEF – scène nationale de Marseille, che debutterà al Mucem, museo a Marsiglia, a giugno 2021. Pubblica nel 2023 per Postmedia Books, “Le simmetrie dei desideri”, un quaderno di ricerca di un progetto partecipativo, che ripercorre il lavoro dell’artista sul territorio di Firenze, con il coinvolgimento del quartiere di Sant’Ambrogio, attorno al complesso delle Murate.  Qui vai al suo sito

Opere

Boy with broken stone
Stampa Fine art Giclée Matt
21x30cm edizione di 5 +2PA
35x50cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Traffic Lights
Stampa Fine art Giclée Matt
50x70cm edizione di 5 + 2PA
75x110cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Mirror
Stampa Fine art Giclée Matt
35x50cm edizione di 5 +2PA
50x70cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Hand fan #1
Stampa Fine art Giclée Matt
35x50cm edizione di 5 +2PA
50x70cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Student (left side)
Stampa Fine art Giclée Matt
21x30cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
solo in abbinamento a 'Landscape' (left side)
'Landscape' (left side)
Stampa Fine art Giclée Matt
50x70cm edizione di 5 + 2PA
75x110cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
singolarmente o in abbinamento a 'Student' (left side)
Torre di Pisa
Stampa Fine art Giclée Matt
35x50cm edizione di 5 +2PA
50x70cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Safety Films - welcome
Stampa Fine art Giclée Matt
21x30cm edizione di 5 +2PA
35x50cm edizione di 5 + 2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Waiting for four hundred fragments of a storm
Stampa Fine art Giclée Matt
50x53cm edizione di 5 + 2PA
75x110cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)
Eyes of hippies
Stampa Fine art Giclée Matt
35x50cm edizione di 5 + 2PA
75x110cm edizione di 5 +2PA
pubblicato in JEST (Peperoni Books, 2016)