fbpx

Caricamento Eventi

< Tutti gli Eventi

Irina Rozovsky, Mark Steinmetz: firmacopie (con Amelia!)

Giugno 6 @ 18:30 - 20:00

Giugno 6 @ 18:30 20:00

Giovedì 6 giugno alle 18:30
Irina Rozovsky e Mark Steinmetz, accompagnati dalla figlia Amelia, saranno da Micamera per il firmacopie dei loro libri.

foto sopra: Irina Rozovsky, da Insieme

Dopo la tanto attesa uscita del libro ATL – che raccoglie le immagini scattate all’interno e all’esterno dell’aeroporto di Atlanta, siamo felici di ospitare l’autore per il firmacopie.
Lo sguardo di Mark Steinmetz trasforma i gesti più semplici e banali in momenti significativi, tipicamente sospesi in un’atmosfera senza tempo. L’aeroporto diventa un luogo d’elezione, perché qui tutti sono di passaggio, in attesa. Non è forse tutta la nostra vita così, un lungo momento di attesa? Aspettiamo l’autobus, la persona giusta, l’offerta di lavoro ideale, l’esito di un esame o anche solo una telefonata, al punto che tutta la nostra esistenza pare essere fatta di attese più o meno lunghe, mentre speriamo che i nostri desideri si realizzino.

ATL è stato in mostra da Micamera nel 2022.

Mark Steinmetz
ATL
Nazraeli Press, 2024

copertina rigida
30,5 x 26,5 cm, 80 pagine
fotografie b/n

acquistalo qui

L’elenco dei libri pubblicati da Steinmetz è molto lungo (vedi qui). Tra le uscite recenti segnaliamo France 1987, una meravigliosa raccolta di fotografie inedite scattate da un giovane Steinmetz che nel 1987 trascorse slcune settimane tra Parigi e la Provenza.

Mark Steinmetz
France 1987
Nazraeli Press, 2023

copertina rigida
29×33 cm, 110 pagine
fotografie b/n

acquistalo qui

Arriviamo al 2021. Insieme alla moglie Irina Rozovsky, realizza un lavoro a quattro mani tra la Puglia e il Veneto per l’associazione OMNE. Il titolo è, appunto, Insieme – che viene esposto a Castelfranco Veneto in occasione del festival OMNE e viene pubblicato dai francesi di Chose Commune. Insieme è un diario a due voci. La copertina viene disegnata dalla figlia Amelia, che li ha accompagnati nel viaggio.

Irina Rozovsky & Mark Steinmetz
Insieme
Chose Commune / OMNE, 2023

copertina rigida
21 x 16,8 cm, 96 pagine
fotografie b/n e colori

acquistalo qui

Sempre del 2021 è In Plain Air, la monografia di Irina Rozovsky pubblicata da MACK: un ritratto lirico di Prospect Park, il grande parco di Brooklyn (New York). Rozovsky ne segue i visitatori, ognuno alla ricerca di una fuga dal frastuono della città. Un corpo di lavoro che parla della convivenza tra città e natura, creando una visione del parco come spazio pubblico in cui il paesaggio e il passare delle stagioni fanno da sfondo a una realtà sociale complessa.

Irina Rozovsky
In Plain Air
MACK, 2021

copertina rigida
24 x 28,5 cm, 96 pagine
fotografie a colori

acquistalo qui

Mark Steinmetz, Irina Rozovsky e la figlia Amelia vivono a Athens, in Georgia. Insieme gestiscono The Humid, uno spazio educativo che offre workshop, conferenze per artisti e revisioni portfolio, pensato come un forum per intersecare visioni, generazioni, culture e geografie.

Le opere di Mark Steinmetz (1961) sono presenti nelle collezioni del MoMA, del Metropolitan Museum of Art, dell’Art Institute di Chicago e del SFMoMA, per citarne alcuni.
Steinmetz ha vinto una Guggenheim Fellowship e ha insegnato fotografia a Yale, Harvard, Sarah Lawrence College e presso altre università. Ha pubblicato più di venti libri fotografici, tutti con Nazraeli Press. È rappresentato da Claxton Projects di Brooklyn.

Irina Rozovsky ha esposto in diverse mostre personali, tra cui al Documenta Halle a Kassel, Germania; al Breda International Photo Festival nei Paesi Bassi; al Southeast Museum of Photography, Daytona; al Carpenter Center for Visual Arts dell’Università di Harvard. Ha esposto più di sessanta fotografie nella mostra Talking Pictures al Metropolitan Museum of Art. Rozovsky ha pubblicato due monografie, One to Nothing (2011) e Island in my Mind (2015) e ha fotografato per il New York Times Magazine, il New Yorker, Le Monde e Zeitmagazin. Le sue opere sono presenti nelle collezioni del Metropolitan Museum of Art, del Philadelphia Museum of Art, dell’Haggerty Museum of Art e di altri musei.