fbpx
Micamera.com è la più grande libreria specializzata in fotografia italiana. Libri rari, firmati da collezione.

Workshop: Kristine Potter – Reimagining Narratives II

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Workshop: Kristine Potter – Reimagining Narratives II

Ottobre 8 @ 10:00 - Ottobre 9 @ 18:00

€350,00

Sabato 8 e domenica 9 ottobre dalle 10 alle 18

Nel suo ultimo lavoro, Dark Waters, Kristine Potter mescola musica, testo e immagine in modo assolutamente originale. L’artista americana è una delle figure più interessanti della fotografia contemporanea, come confermato dal festival di Vevey, che l’anno scorso ha premiato il progetto, esponendolo in anteprima. Un intreccio di linguaggi e tecniche che l’artista usa per esplorare, decomporre e ricodificare il panorama sociale americano e il tema del maschile. Una specialista della stampa in camera oscura, Potter accoglie in sé diverse qualità e sarà da Micamera per un workshop intensivo di due giorni in cui si parlerà proprio di questo: come usare la fotografia e integrare diverse discipline per arrivare a esprimersi in un linguaggio che sia al contempo universale e personale?
Per l’occasione, Potter preparerà una serie di esempi ed esercizi.

Kristine Potter è autrice di Manifest (TBW Books, 2018), lavoro esposto ad Arles nella mostra ‘But Still, It Turns’, curata da Paul Graham, e in mostra da Micamera dall’8 al 29 ottobre.
Nel 2021  ha vinto il Grand Prix Images Vevey con il progetto Dark Waters (il libro è in fase di realizzazione).
Le fotografie in bianco e nero di Kristine Potter ci portano nei panorami sociali dell’America profonda, che lei esplora all’interno di un processo di decodificazione, riformulazione e ricodificazione dei significati convenzionali. Intrecciando i generi del paesaggio e del ritratto, nel lavoro di Potter i cliché della mascolinità si dissolvono in un riflesso idilliaco.

L’attenzione di Potter si concentra su come i suoi soggetti abitino e al contempo neghino gli archetipi e i cliché culturali, e su come la fotografia li abbia rafforzati e distorti nell’immaginario comune. Nei suoi ritratti i soggetti appaiono plasmati, oppressi o fortificati dal peso della storia; altre volte è lo stesso il paesaggio naturale a diventare il soggetto principale, non semplicemente come sfondo o palcoscenico, bensì come archetipo di sé stesso, numinoso e autonomo.

 

Kristine Potter è un’artista di Nashville, Tennessee, il cui lavoro esplora gli archetipi maschili, il paesaggio americano e le tendenze culturali volte a mitologizzare il passato. La sua prima monografia Manifest è stata pubblicata da TBW Books nel 2018.  Potter ha ottenuto una Guggenheim Fellowship nel 2018 e ha vinto il Grand Prix Image Vevey per l’anno 2019-2020. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private tra cui: The Georgia Museum of Art, 601 Artspace, Swiss Camera Museum e la Fundation Vevey.
Qui trovi il suo libro
Qui vai al suo sito

 

Per info e iscrizioni: giulia@micamera.com / +39 3356817917
Prezzo: €350,00 + IVA

Dettagli

Inizio:
Ottobre 8 @ 10:00
Fine:
Ottobre 9 @ 18:00
Prezzo:
€350,00
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Luogo

Micamera
via medardo rosso
Milano, italy 20121 Italia
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo