fbpx

Caricamento Eventi

< Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Presentazione e firmacopie: Benedetta Casagrande – All Things Laid Dormant 

Giugno 11 @ 18:30 - 20:00

Giugno 11 @ 18:30 20:00

Martedì 11 giugno, a pochissimi giorni dalla chiusura della mostra presso il Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia, Benedetta Casagrande sarà da Micamera per raccontarci di All Things Laid Dormant, progetto vincitore dei premi Luigi Ghirri e FE + SK Book (Fotografia Europea + Skinnerboox), pubblicato da Skinnerboox.

Firmacopie al termine

Benedetta Casagrande, All Things Laid Dormant, 2024

Benedetta Casagrande utilizza il medium fotografico come soglia tra il mondo umano e il mondo animale, articolando una serie di incontri (fortuiti e programmati) con diverse specie. Da qui nasce All Things Laid Dormant, che interroga lo spazio che gli animali occupano nel nostro immaginario personale e collettivo. Nel contesto di estinzione di massa che caratterizza il nostro tempo, Benedetta Casagrande riflette sulla possibilità di una convivenza intraspecifica: le immagini sono, infatti, un invito alla costruzione di nuove forme intime di parentela, a ritrovare un senso di appartenenza nella natura primordiale degli esseri viventi e, al tempo stesso, un’espressione di cordoglio che incarna la sofferenza del lutto.

Benedetta Casagrande
All Things Laid Dormant 
Skinnerboox, 2024
testo inglese di lee rae walsh

copertina rigida
24 x 32 cm, 80 pagine
fotografie in b/n

acquistalo qui

Benedetta Casagrande è fotografa, scrittrice e curatrice. La sua pratica celebra la lentezza come metodo per situare l’esperienza umana all’interno di reti di relazioni, spazi e temporalità più ampie. In questo senso, il medium fotografico è, per sua natura, il prediletto per entrare in relazione con l’ambiente circostante e con i suoi elementi animali, vegetali e oggettuali.
Il lavoro di Benedetta Casagrande è stato esposto in mostre nazionali e internazionali, tra cui ai Musei Civici di Reggio Emilia, Fotografia Europea (2024), Photo Brussels Festival (2024), ADI Design Museum (Milano, 2023),  副本 INSTANCE (Shanghai, 2021) e Photo Ireland Festival (2019). Dal 2016 è co-fondatrice e co-direttrice di Ardesia Projects, organizzazione no-profit dedicata alla cultura visiva, di cui gestisce il programma di educazione accessibile Show&Tell, e dal 2021 è capo archivista e project manager della Fondazione Daniele Tamagni. Nel tempo libero lavora come volontaria in un centro di recupero per animali selvatici.