20 / 20 / 200 : Ed Templeton

 200,00 + IVA

Arto and Karolina, 2011 (dalla serie Teenage Kissers

Stampa fine art su carta Hahnemühle
Photorag Baryta 100% cotone 310gsm
foglio di stampa 20×25 cm
Passepartout conservativo a cartella 24×30 cm
Edizione di 20, firmata e numerata

Disponibile

Categoria: Tag:

20 / 20 / 200 è un’edizione speciale di stampe d’autore prodotta da Micamera per il 20mo anniversario. Leggi qui

ED TEMPLETON (Garden Grove, LA, 1972)
Arto and Karolina, 2011 (dalla serie Teenage Kissers

Quando gli adolescenti si innamorano, non c’è limite alla quantità di baci che possono dare

Templeton ha fotografato ragazzini che si baciano in pubblico per 16 anni: amanti appiccicati l’uno all’altro e incuranti delle persone intorno. Poi, guardando l’archivio, si è accorto che questa serie poteva essere tradotta in un libro: è così che è nato Teenage Kissers, serie che mescola bianco e nero e colori. In ogni fotografia, Templeton ha catturato la passione giovanile e le spudorate manifestazioni d’affetto di soggetti a volte consapevoli e altre volte ignari.

Inizia la sua carriera come skateboarder professionista; è da qui che la sua fotografia trae ispirazione, attingendo alla sottocultura di cui fa parte e dalle sue radici suburbane.
Inizia tutto nei primi anni ’90 quando si avventura nel mondo della fotografia, documentando amici, l’ambiente circostante e la vita di quel momento. Dalla passione nasce una vera e propria professione; Ed diventa così un avanguardista nel mondo della street photography e del documentario sociale. Ha realizzato un corpo di lavoro vasto e distinto, il suo ultimo progetto più importante, Wires Crossed (presentato in mostra in anteprima al museo di Maastricht e pubblicato in forma di libro da Aperture), è espressione del suo lavoro: in parte memoir in parte documentazione della sottocultura punk dello skateboard, che è sbocciata tra la fine degli anni ’90 e i primi del 2000.

Templeton è fotografo e pittore / disegnatore. Ha pubblicato molte zine e libri, da solo e con la moglie Deanna Templeton. Non va più in skate ma continua a gestire Toy Machine, la società dedicata allo skate da lui fondata nel 1993.

Vedi Ed Templeton da Micamera