A Body – John Coplans

PowerHouse Books, 2002
Copertina rigida, 23×34 cm
164 pagine, 115 immagini in bianco e nero
Lingua inglese

Condizioni generali perfette, lievi tracce alla sovraccoperta

COD: MAE643-3 Categorie: , Tag: ,

Per trentatré anni, John Coplans fotografa il suo corpo nudo. Nel 1978, a 58 anni,  scatta la prima foto della sua schiena e delle sue mani; nel 2001, a 81, l’ultima.
Spietato nel suo esame dell’umanità e della mortalità delle persone, Coplans trascende, in questa sequenza di 115 immagini, i confini della fotografia come arte.

Pittore di formazione e fotografo autodidatta per scelta, Coplans utilizza il proprio corpo senza testa come soggetto e come mezzo per indagare ogni centimetro di pelle e opinione della sua mascolinità. Epico, grottesco, agrodolce, sensuale, provocatorio, commovente, divertente e persino – a volte – assurdo, Coplans sviluppa una meditazione visiva sulla relazione tra sensualità, invecchiamento e morte.

L’autore, decapitando il suo corpo fotografato, lo generalizza per renderlo simile a quello di qualsiasi altro uomo. La nudità sottrae il corpo alla specificità del tempo: senza vestiti, appartiene al passato, al presente e al futuro. E’ senza patria, senza classe sociale, svincolato dalla lingue e libero di vagare a piacimento attraverso le culture.

MAE643-3
Peso 1 kg
ISBN

978-1576871362

Ti potrebbe interessare…