Albert Renger-Patzsch

 50,00

Fundación Mapfre, 2017 Copertina rigida, 25 x 28.7 cm 320 pagine, fotografie b/n Lingua spagnola

Disponibile

COD: MAE4401 Categoria: Tag:

Eccezionalmente originale, Albert Renger-Patzsch si distingue per la sobrietà e il rigore a livello tecnico e formale con cui la macchina fotografica viene utilizzata per intensificare la nostra consapevolezza e percezione delle cose.

Il fotografo riesce a combinare le qualità descrittive e oggettive della fotografia attraverso le sue capacità estetiche, e il suo lavoro realizza una vera rottura con le pratiche fotografiche precedenti. Per questo artista era l’unico modo perché la fotografia potesse stabilire una propria identità, nettamente differenziata dall’eredità pittorialista e dallo sperimentalismo ibrido delle avanguardie del primo Novecento. Il suo lavoro riflette fedelmente le sue parole: >“la vita moderna non è più pensabile senza la fotografia”.

Il catalogo ripercorre la sua carriera dagli anni Venti fino agli anni Sessanta, esplorando l’ampia gamma di generi che la segnarono attraverso tre fasi chiave: i primi anni, con le immagini di piante per l’editore Folkwang/Auriga e la profusione di temi contenuti è il suo libro Die Welt ist Schön (Il mondo è bello, 1928); il periodo che inizia con il trasferimento nella zona della Ruhr, caratterizzato da una prolifica produzione legata alle sue caratteristiche architettoniche e industriali; e infine gli anni del secondo dopoguerra, quando tornò alla natura.

MAE4401
Peso 2 kg
ISBN

978-84-9844-639-5

Ti potrebbe interessare…