Micamera.com è la più grande libreria specializzata in fotografia italiana. Libri rari, firmati da collezione.

Christmas Book Set #3: ANIMALI (Deluxe Edition)

Christmas Book Set #3: ANIMALI (Deluxe Edition)

 312,00

Francesca Todde – A Sensitive Education (firmato)
Départ Pour l’Image, 2020
Copertina rigida, 14,8 x 21 cm
96 pagine + 16, fotografie a colori
Lingua inglese

Balthasar Burkhard, Markus Jakob – “Click”, Said the Camera
Lars Müller Publishers, 2018
Copertina rigida, 24 x 17 cm
42 pagine, 22 fotografie in bianco e nero
Lingua inglese

Melanie Bonajo – Non-Human Persons  (fuori catalogo)
Capricious Publishing, 2015
Copertina morbida, 24 x 17 cm
140 pagine, fotografie a colori
Lingua inglese

Michael Kenna – Des Oiseaux
Xavier-Barral, 2019
Copertina rigida, 20,5 x 26 cm
104 pagine, 49 fotografie in bianco e nero
Lingua inglese

Stephen Gill – Night Procession (firmato)
Nobody Books, 2017 (I edizione)
Copertina rigida, 21,6 x 27 cm
160 pagine, 86 fotografie a colori + booklet di 16 pagine
Lingua inglese

Alberto Faietti – Trattato di algebra e geometria per insetti & Lettera di una comunità di formiche a Karl Marx
Self, 1974
Copertina flessibile, 21 x 15 cm
70 pagine illustrate
Lingua: italiano

Costo complessivo del set: € 347,00
Applicato sconto del 10% –> € 312,00

 

Disponibile su ordinazione

Negli ultimi anni sono molti i fotografi che hanno affrontato il tema della relazione uomo-natura, mettendo in luce non solo l’importanza dello spazio incontaminato ma analizzando nello specifico il nostro rapporto con gli animali, intesi come risorsa ambientale, sociale ed economica.

Un argomento urgente che ciascuno degli autori selezionati ha affrontato secondo la propria sensibilità, concentrandosi di volta in volta su aspetti apparentemente molto diversi, tutti però accumunati dal desiderio di trovare una connessione con questa parte di mondo e valorizzarla.

La nostra responsabilità, tragicamente messa in evidenza dalle catastrofi climatiche e naturali, ci impone una diversa, nuova consapevolezza che gli artisti, con il proprio lavoro, possono contribuire a costruire.

Questo avviene a volte semplicemente mettendo in evidenza la condivisione dello spazio con gli animali, altre volte attraverso storie che raccontano di un rapporto molto speciale, quasi esclusivo con l’uomo. O ancora, provando a guardare il mondo attraverso i loro occhi. Abbiamo quindi Francesca Todde che narra con delicatezza la storia di un addestratore di uccelli, Melanie Bonajo e la sua indagine su come internet abbia condizionato l’idea stessa che abbiamo degli animali, il divertente racconto di Click! Said the Camera che presenta il mondo visto attraverso gli occhi di un asino e ancora, Michael Kenna e la sua poetica e onirica narrazione degli uccelli in volo. Infine, l’amatissimo Stephen Gill, che in Night Procession svela, con l’aiuto di una macchina a infrarossi, le segrete attività notturne di un mondo che al buio striscia, saltella, batte le ali, scodinzola…

Francesca Todde – A Sensitive Education (firmato)

Départ Pour l’Image, 2020
Copertina rigida, 14,8 x 21 cm
96 pagine + 16, fotografie a colori
Lingua inglese

A un tratto, sfogliando A Sensitive Education, ci si imbatte in un piccolo spartito, che mette su un pentagramma il canto di diverse specie di uccelli. Non sappiamo dire quale sia la conoscenza musicale di Francesca Todde, ma sappiamo per certo che a un “chissà che uccellino sta cinguettando fuori dalla finestra” risponderebbe senza esitare, imitando impeccabilmente il suono del volatile in questione.

Anche Tristan Plot è un appassionato educatore di uccelli, e della loro cura ha fatto il suo mestiere. Li prepara a lavorare con gli esseri umani in spettacoli teatrali, di danza o anche in documentari – oltre ad averli come preziosi collaboratori nelle lezioni di ornitoterapia rivolte a detenuti o persone che rientrano nelle cosiddette ‘categorie fragili’.

E’ necessaria una sensibilità particolare per lavorare con gli uccelli, altra cosa che accomuna il protagonista del libro e la fotografa. Tristan adotta nel proprio lavoro un approccio lento che mira a recuperare il ritmo ancestrale della natura. Lui non vuole addestrare gli uccelli con cui lavora, vuole comprenderli, recuperando quell’antica e oramai rara qualità che consente all’uomo di percepire le minime variazioni e i microscopici movimenti che appartengono al mondo espressivo degli animali.

Anche il passo narrativo di Francesca Todde è lento, delicato, in sintonia con un ritmo naturale che spesso abbiamo perduto. Il suo racconto di Tristan è scandito da piccoli inserti d’archivio, dove le immagini presentano diverse coordinate temporali: una sorta di collezione delle memorie dei volatili in questione.

Il libro si chiude con la presentazione di tutti i personaggi alati: non secondo la specie ma proprio per nome. La breve storia di ognuno è intrinsecamente legata a quella di Tristan. Lui è l’ultimo della lista: l’idea è quella di lasciare che a descriverlo siano proprio loro, i suoi amici pennuti.

Balthasar Burkhard, Markus Jakob – “Click”, Said the Camera

Lars Müller Publishers, 2018
Copertina rigida, 24 x 17 cm
42 pagine, 22 fotografie in bianco e nero
Lingua inglese

“Un bel giorno Ciuchino stava sgranocchiando la sua colazione preferita – un po’ d’erba e qualche cardo, più pungente è, meglio è – quando un camion si fermò. Due uomini forti saltarono giù dal veicolo. Borbottando e sudando, montarono una specie di tenda. Erano artisti: uno di loro era un fotografo, ma Ciuchino non se n’è accorto”.

Nel libro, venti animali si incontrano per un concorso di bellezza organizzato dal fotografo (Burkhard), che alla fine, però, li troverà tutti ugualmente belli.
Protagonista della storia è un timido asino che, con ironia, osserva e racconta questo allegro viavai circense.

La nuova edizione dell’amato libro per bambini “Click”, Said the Camera, pubblicata per la prima volta nel 1997, è uscita per l’editore svizzero Lars MüllerPublishers nel 2018.

Melanie Bonajo – Non-Human Persons  (fuori catalogo)

Capricious Publishing, 2015
Copertina morbida, 24 x 17 cm
140 pagine, fotografie a colori
Lingua inglese

“Per far conoscere l’ecosistema della terra agli alieni potremmo usare le simpatiche fotografie degli animali che carichiamo in rete?”

La premessa è: l’uomo è il solo ad avere consapevolezza di sé. Poi arriva internet, dove tutti possiamo caricare immagini, senza regole né gerarchie e senza dover rispettare alcuna classificazione scientifica. Quali sono le conseguenze?

Per dieci anni, Melanie Bonajo ha navigato la rete raccogliendo migliaia di fotografie di animali scattate da fotografi amatoriali, inventando nuovi sistemi di classificazione: ‘gli animali in vacanza’, ‘gli animali che stanno in una mano’, ‘gli animali e i loro amici’, ‘gli animali e le bottiglie’ e così via.

Un progetto brillante e provocatorio che mira a renderci più consapevoli delle nostra responsabilità nel proteggere e valorizzare l’ambiente che ci circonda.

Insomma, se il fotoamatore è il nuovo scienziato, un leone smetterà di essere un leone?

Michael Kenna – Des Oiseaux

Xavier-Barral, 2019
Copertina rigida, 20,5 x 26 cm
104 pagine, 49 fotografie in bianco e nero
Lingua inglese

“Gli uccellini sono da invidiare,
evitano
di pensare al tronco e alle radici”
Paul Klee, da ‘Guardando un albero’ (1902)

Volare è stato per secoli il sogno proibito dell’uomo, realizzatosi maldestramente con l’invenzione dell’aereo.
In Des Oiseaux gli uccelli si stagliano sullo sfondo, sono appollaiati su trampoli o cavi elettrici, volano in formazione o si fermano per riprendere fiato. Da soli, in coppia o in gruppo, con o senza turbinio di ali, descrivono figure, disegnano il paesaggio.
Forse quello che invidiamo è il loro poter scegliere quando staccarsi da terra, la loro libertà di non curarsi ‘del tronco e delle radici’.

Il volo è un’abilità speciale, ma anche un pericolo: come si preparano al viaggio? come si orientano?
Piccoli o grandi, da soli o in stormi, affrontano viaggi lunghissimi e pericolosi. Solcano gli oceani, sorvolano continenti, attraversano deserti e catene montuose impervie. Tutto questo, per mantenere la promessa del ritorno: tornare a riprodursi nel luogo che la natura ha stabilito sia il più giusto, il più adatto, che sia ‘casa’.

Stephen Gill – Night Procession (firmato)

Nobody Books, 2017 (I edizione)
Copertina rigida, 21,6 x 27 cm
160 pagine, 86 fotografie a colori + booklet di 16 pagine
Lingua inglese

Nel 2004 Stephen Gill si trasferisce con la famiglia dall’East End londinese a Österlen, una città nel sud della Svezia. Immediatamente capisce che questo ambiente così diverso influenzerà la sua produzione fotografica, e che la natura giocherà il ruolo centrale in questo cambio di direzione.

Il tentativo – incredibilmente riuscito – di Stephen Gill è quello di lasciare al mondo naturale lo spazio che merita, facendo non solo un passo indietro rispetto alla sua presenza come essere umano nell’ambiente, ma anche rispetto alla pratica fotografica: lascia che macchinario e animali interagiscano senza che lui possa intervenire, protetti dal buio delle ore notturne.
Non basta perlustrare lo spazio selvaggio al di fuori dei sentieri battuti, occorre permettere alla foresta di essere se stessa.

Il risultato è questa intensa e affascinante ‘processione notturna’, in cui gli animali – curiosi – si rivelano uno a uno, nel mondo naturale che è il loro regno, senza inibizioni dovute alla nostra scomoda presenza.

Alberto Faietti – Trattato di algebra e geometria per insetti & Lettera di una comunità di formiche a Karl Marx

Self, 1974
Copertina flessibile, 21 x 15 cm
70 pagine illustrate
Lingua: italiano

Nel libro pubblicato nel 1974 l’autore immagina che un gruppo di formiche abbia letto e assimilato ‘Il Capitale’ di Karl Marx, rielaborando le teorie sul lavoro e il capitale in base alla propria esperienza. Ali di farfalle e formiche si trovano a volte al centro di rappresentazioni semplici, altre in schemi estremamente complessi. L’universo animale fa da termine di riferimento per l’universo umano, che si rispecchia nel primo e vi si riconosce.

Nella prima pagina l’autore dichiara: “Il corpo dell’insetto è un’organizzazione di segni da codificare. (…) La ricognizione dei segni e la loro lettura risulterebbe comunque una pura e semplice operazione filologica, se l’autore non avesse interagito ‘intenzionalmente’

Costo complessivo del set: € 347,00
Applicato sconto del 10% –> € 312,00

 

Informazioni aggiuntive

Peso 6 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Christmas Book Set #3: ANIMALI (Deluxe Edition)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SKU: CON980-6 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Categories: ,

Tag: ,