Dora Fobert – Adam Broomberg and Oliver Chanarin (II edizione)

 85,00

Chopped Liver Press, 2013 (II edizione)
Copertina morbida, 29 x 38 cm
64 pagine, fotografie in b/n
Lingua inglese

Edizione limitata di 50 copie numerate a mano.

Disponibile

COD: CON316 Categorie: , Tag: , ,

Il primo progetto curatoriale del duo sudafricano riguarda una mostra su un’artista immaginaria.

Dora Fobert non è mai esistita realmente, è stata inventata dalla scrittrice polacca Karolina Sulej, in occasione del Krakow Photomonth di maggio 2011. La sua figura consisteva in quella di una fotografa con un progetto segreto, consistito in fotografie di donne nude, che verrà alla luce solo grazie ad Adela K., sua amica e una dei pochi sopravvissuti del ghetto di Varsavia nel 1942.

Broomberg e Chanarin hanno prodotto le fotografie che pensavano lei avrebbe potuto scattare, cercando di fare emergere, da questa serie di scatti, un senso della personalità dell’autrice, le sue preoccupazioni sul modo in cui le donne ebree venivano considerate dai nazisti e dell’ideale classicistico che esaltava le donne ariane come naturalmente belle.

Broomberg e Chanarin abbandonano momentaneamente le loro barbe per cercare di vestire al meglio i panni di una diciassettenne polacca, vissuta durante la Seconda Grande Guerra.

Edizione limitata di 50 copie numerate a mano.

CON316
Peso 1 kg
Dimensioni 29 × 38 cm
Editore

Luogo

Londra

Anno

2013

Copertina

Morbida

Pagine

64

Ti potrebbe interessare…