Empty Chair with Book – Erik Kessels & Karel de Mulder

 180,00

Lensvelt, 2022
Copertina morbida, 17 x 22,5 cm
160 pagine, fotografie a colori e b/n
Lingua inglese

+ una sedia marchio Lensvelt

ARTICOLO DISPONIBILE SOLTANTO PER IL RITIRO IN LIBRERIA

Disponibile su ordinazione

Giorni di Attesa: 20

A PICTORIAL HISTORY OF THE EMPTY CHAIR affronta il tema dell’assenza. Guardando una sedia vuota ci chiediamo chi potrebbe sedersi o chi potrebbe essere seduto lì. Non saperlo e non vederlo rende noi più curiosi e la fotografia più accattivante. La sedia vuota sarà in grado di sopportare il peso? Chi sarà il suo nuovo ospite? Lo sapremo mai?

EMPTY CHAIR è costituito da una sedia e un libro che vanno insieme, realizzati da Erik Kessels in collaborazione con Karel de Mulder e prodotti da Lensvelt (marchio di design e arredamento con sede ad Amsterdam).

An empty chair is spoken for,
but what does an empty chair say?
It says I am reserved for someone else
who should be here today.

Or maybe it doesn’t say a word,
and the napkin says it all.
That someone else is sitting here,
they just had to make a call.

An empty chair is full of meaning
that travels time and space.
It’s held the lives of many others,
yet stayed in that one place.


A seat of comfort or sometimes pain,
but a chair will have your back.
Making sure you sit up straight,
for the confidence you lack.

An empty chair is always there,
an invitation if you will.
But I’d prefer to stand a while,
cause I’ve got some time to kill.

And if I sit, I’ll feel alone,
with no one else to stare.
So I’d rather stand my life away
and see my empty chair.

ARTICOLO DISPONIBILE SOLTANTO PER IL RITIRO IN LIBRERIA

Peso 5 kg
Giorni di attesa

20

Ti potrebbe interessare…