Entropy and Urban Space – Gabriele Basilico

 50,00

La Fabrica, 2018
Copertina rigida, 31×25.4 cm
208 pagine, fotografie in b/n e a colori
Lingua inglese e spagnola

Disponibile su ordinazione

Gabriele Basilico fotografa luoghi sospesi nel tempo, senza storia e senza futuro, e proprio in questa indeterminazione risiede la loro bellezza e il loro interesse. Le sue immagini vanno avanti e indietro tra natura e città, fino allo spazio neutro lasciato nel mezzo, quei terreni-vaghi dove le planimetrie della città hanno ceduto all’espansione dell’agglomerato. Sono fotografie che riflettono sulla fine del ciclo industriale, sulle rovine- sia fisiche che ideologiche- della modernità, sono pronte a capire un nuovo ambiente sorto sulle ceneri di spazi industriali e città compatte. L’opera di Basilico trasforma edifici industriali abbandonati, caotici agglomerati urbani e rovine contemporanee in monumenti di paesaggio post-moderno.In definitiva, questo volume si concentra sulle rovine contemporanee e l’oscillazione tra lo spazio urbano e lo spazio naturale nelle città.

Peso 1,5 kg
ISBN

978-84-17048-06-8

Ti potrebbe interessare…