Hans-Christian Schink – Under Water

 62,00

Hartmann, 2022
Copertina rigida, 24×31,8 cm
122 pagine, fotografie a colori
Lingua inglese

Disponibile su ordinazione

Giorni di Attesa: 15

»Unter Wasser« rappresenta allo stesso tempo una rottura radicale e una continuazione coerente del lavoro precedente di Hans-Christian Schink. Conosciuto per le sue fotografie di grande formato composte con precisione, il suo nuovo corpus di lavori costituisce un cambiamento radicale nel suo metodo fotografico perché accetta il caso come fattore nel processo di creazione dell’immagine. Le foto sono state scattate in diversi biotopi dello stato più ricco d’acqua della Germania, il Meclemburgo-Pomerania Anteriore: laghi, fossati e i cosiddetti bollitori. Questi specchi d’acqua si sono formati per lo più quando la calotta glaciale si è ritirata alla fine dell’ultima era glaciale e segnano così l’inizio della stessa civiltà che Schink analizza nelle sue fotografie. Schink ha lavorato con una macchina fotografica subacquea, ma non si è immerso. In questo modo poteva semplicemente indovinare ciò che era visibile attraverso il mirino. In uno spazio molto ristretto, rivela paesaggi sconosciuti e quasi arcaici. Le sue immagini distorcono le proporzioni reali, creando un misterioso mondo in miniatura dal carattere scultoreo. Il tema di »Unter Wasser« è anche più grande di quanto i piccoli biotopi inizialmente suggeriscano: il rapporto tra uomo e natura. I mondi sott’acqua non possono essere separati da quelli superficiali poiché anch’essi sono modellati dall’agricoltura e dai cambiamenti climatici. Schink si ricollega così a uno dei temi principali del suo lavoro, ovvero quello delle topografie socialmente determinate.

Peso 2 kg
ISBN

978-3-96070-081-4

Giorni di attesa

15

Ti potrebbe interessare…