Huts, Temples, Castles – Ursula Schulz-Dornburg (firmato)

 50,00

Mack, 2022
Copertina rigida, 23×26 cm
80 pagine, fotografie b/n e colori
Lingua inglese

Firmato

Disponibile su ordinazione

Giorni di Attesa: 10
COD: SIG5454 Categorie: , Tag: ,

Sulla scia della seconda guerra mondiale, la città di Amsterdam ha fondato Jongensland, uno spazio in cui i ragazzi potevano giocare, costruire, creare e distruggere, in gran parte senza supervisione. Situato su un’isola accessibile solo in barca a remi, Jongensland è cresciuto fino a diventare un vasto insediamento costruito sperimentalmente dai suoi giovani abitanti con materiali di scarto. Qui i bambini cucinavano cibo, allevavano animali, accendevano fuochi e commerciavano tra loro. Senza l’intervento degli adulti, hanno fatto affidamento sull’intraprendenza condivisa e sull’ingegnosità collaborativa.

Nel 1969, quando la fotografa di architettura Ursula Schulz-Dornburg si trasferì a Düsseldorf con i suoi due figli piccoli, scoprì lo Jongensland e affascinata dagli edifici improvvisati in cui i suoi figli avrebbero giocato, ha realizzato ampie fotografie che ne catturano la costruzione, l’uso, la demolizione e la rimodellatura. Le sue immagini catturano un’intelligenza architettonica intuitiva e catturano un genere di costruzione vernacolare con le proprie convenzioni e innovazioni, che illumina il ruolo dell’immaginazione nella definizione dell’identità e dello scopo di un edificio.

Questo libro presenta la serie in gran parte inedita di Schulz-Dornburg insieme a un lungo e lungo saggio dello storico dell’architettura Tom Wilkinson che riflette sui temi architettonici e sulle lezioni che Jongensland continua a offrire.

Copie firmate

Peso 1 kg
ISBN

978-1-913620-82-0

Giorni di attesa

10

Ti potrebbe interessare…