Invasione Praga 68 – Josef Koudelka

 150,00

Contrasto, 2008
Copertina morbida, 25 x 33 cm
296 pagine, 249 fotografie b/n
Lingua italiana

Condizioni pressochè perfette.

Disponibile

COD: MAE1240 Categoria: Tag: , ,

Nel 1968, durante l’estate dell’invasione russa in Cecoslovacchia che mise fine a ogni sogno di “primavera”, Josef Koudelka – allora giovane fotografo di talento, impegnato soprattutto nella fotografia di scena – è a Praga. Quell’alba del 21 agosto, quando l’occupazione del paese da parte delle truppe “alleate” diventa realtà, scende in strada e scatta senza tregua, spinto dall’istinto di documentare quel nuovo capitolo di Storia che si sta svolgendo sotto i suoi occhi.
La documentazione di quell’estate tragica e fatale diventerà una tra le testimonianze più forti e indelebili del periodo, aiuterà Koudelka a lasciare il paese e lo spingerà a divenire membro dell’agenzia Magnum, contribuendo a fare di lui uno degli autori più celebri nella storia della fotografia.

Realizzato in occasione dell’omonima mostra tenutasi presso Forma – Centro Internazionale di Fotografia – a Milano – il volume, curato da Koudelka stesso, raccoglie per la prima volta l’intera documentazione fotografica di quei giorni. A 40 anni esatti da quegli eventi, le sue immagini tornano a stupire per la loro forza e la loro umanità.

Peso 3 kg
ISBN

9788869651144

Ti potrebbe interessare…