Katherine Turczan – From Where They Came

 56,00

Stanley Barker, 2023
Copertina morbida, 23×29 cm
128 pagine, fotografie b/n
Lingua inglese

Disponibile

COD: CON7676 Categoria: Tag: , ,

“Sono bastati tre balzi da ballerina per attraversare il prato e raggiungere la zanzariera di mio nonno. Viveva con mia nonna in una piccola casa in una proprietà condivisa con i miei genitori nel New Jersey. Aspettando alla porta, mi prese in braccio come uno degli agnellini che si contorcevano che soppesava nella stalla. avevo 8 anni

Quasi tutti i giorni ci sedevamo al tavolo della cucina e parlavamo ucraino. La mia prima richiesta era sempre quella di vedere la sua famosa cicatrice, quella sul lato destro del petto aderente alle costole. Dopo essersi alzato la camicia, mi ha preso delicatamente il dito e ha tracciato la ferita. La pelle sembrava spessa e rigida mentre seguivamo il punto in cui era entrato il proiettile, lungo una cresta sulla sua costola, e la rientranza da dove era uscito. Anche se era sempre lo stesso 3 pollici e mezzo, gli piaceva quando lo misuravo. E ogni volta che prendevamo le misure, ripeteva la stessa storia: ero un fuciliere Sich con mio fratello Teodor, combattevo contro i bolscevichi. Teodor ha avuto il tifo e l’abbiamo seppellito nella steppa. Ho dovuto lasciare l’Ucraina, i miei sette fratelli e i miei genitori perché ero un soldato ucraino”. – Katherine Turczan

Quasi 20 anni dopo, nell’estate del 1991, il fragile ponte della memoria tra la famiglia di Turczan e l’Ucraina si stava disintegrando. Suo nonno era morto e lei aveva appena saputo della demenza dei suoi genitori. Cercando di dare un senso a queste perdite, è partita con la mia macchina fotografica 8×10 per trovare il luogo da cui provenivano e le persone che si erano lasciate alle spalle. Il suo primo viaggio in Ucraina ha coinciso con il colpo di stato di agosto a Mosca e la nuova indipendenza dell’Ucraina. Lì, una famiglia ritrovata accolse Turczan: zii, zie, cugini, persone di cui aveva solo sentito parlare. Per mesi alla volta, anno dopo anno, hanno dato a Turczan un posto dove stare, le hanno dato da mangiare, le hanno offerto passaggi per le località e spesso l’hanno assistita mentre costruiva la mia collezione di ritratti in corso.

Peso 1 kg
ISBN

978-1-913288-55-6

Giorni di attesa

20

Ti potrebbe interessare…