La gamba ritrovata – Paolo Ventura

 35,00

Danilo Montanari Editore, 2020
Tiratura limitata di 300 copie
Copertina morbida, 23.5×33 cm
40 pagine, fotografie in b/n
Lingua italiana

Disponibile su ordinazione

Giorni di Attesa: 10

Paolo Ventura racconta del suo soggiorno a Montebello della Battaglia, luogo dove, il 20 maggio 1859, l’esercito sardo piemontese, alleato con i francesi, sconfisse l’esercito austriaco. L’artista racconta quindi del ritrovamento da parte di un contadino dello scheletro di una gamba di un soldato; scheletro che prontamente venne fotografato da Ventura. Egli continua raccontando del ritrovamento ad un mercatino di una fotografiche ritraeva un giovane ufficiale piemontese il quale, appoggiandosi ad un amico, mostrava la perdita della sua gamba destra, sul retro vi era la
scritta “eroe di Montebello”. Nasce così, attraverso un rigoroso lavoro di documentazione, una curiosa messa in scena.

Peso 1 kg
Giorni di attesa

10

Ti potrebbe interessare…