Pandemic Postcards – Nicola Bertasi

 22,00

Self, 2021
10 cartoline in cofanetto
12 x 18 cm
Edizione di 1000

Disponibile

Sono arrivate misteriose cartoline indirizzate ai cittadini di questi tempi virulenti. Istantanee di un quid pandemico che infetta il momento presente ed il passato recente di questo pianeta. Un messaggio? Un avvertimento? O uno scherzo della dimensione spazio-temporale? Che importa. Eccole qui.
-Nicola Bertasi

Pandemic Postcards nasce, come le migliori storie, per un incontro casuale. Nel primo periodo di confinamento dovuto al Covid-19, il fotografo Nicola Bertasi, durante le sue ricerche, si è imbattuto in un archivio fotografico pubblico americano nel quale ha trovato testimonianze di alcuni momenti significativi dell’influenza spagnola del 1918-19 negli Stati Uniti.

Come in un sogno appannato e confuso, quelle immagini di inizio ‘900 popolate da figure con mascherine, cartelli con divieti e ospedali di fortuna, si sono mescolate e sovrapposte non solo a quelle drammatiche e quotidiane dei mezzi di informazione, ma anche al bombardamento di annunci commerciali e banner di nuovi prodotti diventati improvvisamente indispensabili a fronteggiare l’emergenza.

Le Pandemic Postcards poggiano su un continuo parallelismo di elementi ed eventi che, quasi per un gioco ironico della sorte, si susseguono sia visivamente, che di fatto, molto simili tra presente e passato. Per questo motivo la loro nascita è stato un atto spontaneo al quale Nicola Bertasi non ha potuto sottrarsi: troppe si sono rivelate le somiglianze estetiche e sostanziali tra le due pandemie e il loro impatto sulla società seppur a distanza di un secolo.

Ti potrebbe interessare…