Paradis – Oriane Thomasson

The Eriskay Connection, 2022
Copertina morbida, 19,5 × 29 cm
80 pagine, fotografie b/n e colori
Lingua francese

Un gabinetto delle curiosità – o Wunderkammer – espone un’ampia varietà di oggetti e manufatti con una particolare attenzione al raro, eclettico ed esoterico. Attraverso la loro selezione di oggetti, raccontano una storia particolare sul modo in cui gli esseri umani vedono il mondo naturale e culturale.

Ispirandosi a questo modo di collezionare, Oriane Thomasson (FR) ha creato Paradis, dove scienza e arte, naturale e artificiale, si uniscono per produrre una nuova finzione. La collezione è un mosaico di lavori fotografici e materiali d’archivio. Dalle immagini realizzate durante i suoi viaggi in Estremo Oriente, alle illustrazioni botaniche e mineralogiche.

Paradis esamina le diverse materialità delle immagini e il modo in cui influenzano la nostra immaginazione. L’opera mette in discussione il concetto di natura attraverso le sue rappresentazioni e i miti delle società occidentali che da esse derivano. Come un’esploratrice moderna, Thomasson riunisce ciò che ha scoperto e assembla le immagini in una nuova narrativa attraverso la quale vaghiamo.

Tra le immagini si intreccia un testo di fantasia in cui il lettore viene condotto in una terra sconosciuta, come un esploratore alla scoperta di terre misteriose e sconosciute. Paradis è un invito a riscoprire la capacità della natura di farci immaginare, sognare e costruire nuove storie.

Peso 1 kg
ISBN

978-94-92051-85-1

Ti potrebbe interessare…