Ravedeath Convention – Jan Philipzen

 38,00

Art Paper Editions, 2020
I edizione
Copertina morbida, 21×26 cm
176 pagine, fotografie in b/n
Lingua inglese

Disponibile

COD: CON234-9 Categoria: Tag: ,

Iniziato come un diario visivo, “Ravedeath Convention” (il cui titolo fa riferimento all’album del 1972 di Tim Hecker) è presto diventato un prodotto ibrido: fra l’autobiografia e la finzione. Mentre vengono esplorati l’amore, la gioia e l’amicizia, si verificano violenza ed eccesso, spesso catturati solo come tracce e sintomi. Una collisione di simboli culturali diversi, a volte non corrispondenti fra di loro, sottolinea la miscela onnicomprensiva di sottoculture come una caratteristica fondamentale dei nostri tempi. Le prime fotografie scattate all’età di tredici anni; questa serie di immagini in bianco e nero è la modifica di un continuo processo di fotografia, rivisitazione e rielaborazione che si estende per più di dieci anni. Nelle stampe storpiate, la presenza fisica del corpo e la fotografia si fondono celebrando l’imperfezione umana.

CON234-9
Peso 1 kg
ISBN

9789493146525

Giorni di attesa

20

Ti potrebbe interessare…