SHIKI IN – Araki

Aat Room, 2005
Copertina rigida, 23×37 cm
128 pagine, fotografie a colori
Lingua inglese e giapponese

Edizione di 1000 copie

Condizioni perfette

COD: GIA453-3 Categorie: , Tag: ,

Il 2005 ha segnato l’inizio delle pubblicazioni di Araki che presentavano i suoi lavori fotografici dipinti. Sebbene questo segni l’introduzione pubblicata del suo uso di colori vivaci in aggiunta alle sue fotografie in bianco e nero, Araki ha continuamente esplorato (e forse involontariamente) le questioni di censura all’interno della società giapponese. Di fronte a procedimenti giudiziari a causa della natura grafica delle sue immagini, Araki, sebbene abbia sempre affrontato le zone di comfort dei suoi spettatori, ha iniziato a cancellare e raschiare i genitali nell’immagine sostituendo l’area esposta con linee nere scarabocchiate a mano, usando colori sempre più luminosi e vibranti. Questa applicazione dei colori all’interno di Shikiin (pubblicata nel 2005) cattura brillantemente questa parte ormai consolidata del suo repertorio. All’interno delle pagine sono incluse 128 immagini; ritratti dei suoi modelli rilegati in Kinbaku, trasformati vibrantemente con le pennellate dipinte della mano di Araki. Questa autocensura delle sue opere ha aggiunto un elemento di trasformazione alle sue fotografie, presentandole come una risposta visiva su entrambe le leggi della censura, oltre a fare riferimento all’immaginario sessuale basato sulle tradizioni giapponesi insieme ai motivi visivi del colore di Araki, usati per ritrarre tutto cioè vivere e l’uso del monocromo per connotare nozioni di morte.

Peso 2 kg

Ti potrebbe interessare…