Sic Transit – Bill Henson

Stanley/Barker, 2020
Copertina rigida, 31×30 cm
164 pagine, fotografie a colori
Lingua inglese

COD: CON682-3 Categorie: , Tag:

“Sic Transit” di Bill Henson mostra il panorama di un mondo oscurato dalle immagini e dai ricordi del passato. Due ragazzi lottano come in un atto d’amore, in un atto di meraviglia. Un volto, che potrebbe essere il volto di una ragazza o di un ragazzo, si profila nello sconcerto della passione o della preoccupazione. I corpi litigano ma allo stesso tempo sono in pace. Esiste una conoscenza senza sforzo del corpo come finestra dell’anima ma anche un senso dell’imperscrutabile, di ciò che è al di là del tempo, anche se in ogni punto il tempo è riecheggiato in un gesto immemorabile come un adolescente che guarda i suoi piedi, come un tempio che si illumina di una luce morbida, come una reminiscenza di altri modi più freddi di immaginare. Questa è un’arte delle ombre, dei sussurri e delle cose conosciute da lontano. È un insieme di immagini infestate dagli spettri del passato. Poiché usa la grammatica del corpo per trovare la via nell’oscurità e tocchi di luce, è un’arte piena del bagliore dorato distante del classico e soprattutto il passato romano che rende omaggio anche alla sublimità del Figliol Prodigo di Rembrandt e la profondità della compassione che irradia. Ma in questa sequenza di fotografie Henson rivela il mondo dei modi in cui la storia è ombreggiata e arriva a svanire. E così passa: il lavoro di Henson cattura la gloria del mondo in immagini. Inoltre onora i modi in cui la scoperta di ogni novizio traccia un antico rituale e annota un sogno duraturo.
– Peter Craven

CON682-3
Peso 1 kg
ISBN

978-1-913288-17-4

Ti potrebbe interessare…