Sleep Creek – Dylan Hausthor e Paul Guilmoth (Edizione limitata con foto)

 160,00

Void, 2020
I edizione, seconda ristampa
Copertina flessibile, 17×21.5cm
144 pagine, fotografie in b/n
Lingua inglese

Edizione limitata con foto

Disponibile

La genesi dell’opera è riconducibile ad una condizione di confinamento, situazione con la quale abbiamo dovuto noi tutti scontrarci con l’avvento della pandemia da Covid-19. I due autori, nel 2016, hanno deciso di alloggiare in una vecchia abitazione situata a Peaks Island, una remota isola del Maine raggiungibile solamente mediante imbarcazione; una particolare roccaforte collocata nell’oceano atlantico. La regola imposta dai due uomini era una sola: le fotografie verranno scattate esclusivamente all’interno del perimetro dell’isola. Il mondo su cui la loro attenzione si concentra si riduce quindi ad un piccolo fazzoletto di terra in mezzo all’oceano. Quello che è partito come uno studio su un territorio e i suoi abitanti si è presto trasformato in un racconto dell’orrore, un delirio psicotico dove i confini di realtà e finzione sono tanto labili da scomparire in un battito di ciglia lasciandoti attonito e a tratti inerme.

Edizione speciale di 50 copie del libro con una copertina differente e comprendente una fotografia originale ai sali d’argento in misura 12,5 x17,5 cm, numerata e firmata dagli autori.

Peso 1 kg
ISBN

978-618-5479-06-0

Ti potrebbe interessare…