Te Ahi Ka: The Fires of Occupation – Martin Toft

 43,00

Dewi Lewis, 2018
Copertina rigida, 20,5 x 16,5 cm
200 pagine, 89 immagini in bianco e nero e a colori
Lingua: inglese, māori

Disponibile

COD: CON720-5 Categoria: Tag:

Ahi Ka significa ‘fuoco’. E’ il primo fuoco, il fuoco generatore di cultura, ancestrale segno della presenza umana nel paesaggio, fiamma che richiamando la benevolenza degli dei concede agli uomini il diritto di abitare una terra, di insediarsi e di costruire.

Ahi Ka è stato acceso a Mangapapapa, nella fitta boscaglia del Whanganui National Park, dal gruppo maori documentato da Martin Toft, gruppo che ha deciso di invertire il processo colonizzatore neozelandese ricreando un insediamento nella terra dei loro antenati.

Sfogliare le pagine di questo libro dà una sensazione simile a quella che si prova aprendo le scatole dei ricordi. Si maneggiano le pagine con cura, prestando attenzione a non piegarne gli angoli, non tanto per la preziosità dell’oggetto in sé, quanto per rispetto alla fragilità dei ricordi e delle emozioni racchiusi nelle immagini.

Il gioco di nascondimenti creato dalle pieghe alimenta questa sensazione. Aprendole si scoprono tesori nascosti, immagini d’archivio dei capostipiti della tribù, che vengono giustamente tenuti dall’autore al riparo dagli sguardi superficiali. C’è sempre il rischio che siano dei rapaci sguardi occidentali che troppo spesso non hanno usato la dovuta delicatezza nel guardare ai modi di vita tradizionali, giudicandoli arretrati, non produttivi e quindi sacrificabili.

CON720-5
Peso 1 kg
ISBN

978-1-911306-39-9

Ti potrebbe interessare…