The Big Book – W. Eugene Smith

 380,00

University Of Texas Press, 2013
3 volumi + cofanetto, 25×33 cm
400 pagine, fotografie b/n
Lingua inglese

Nuovo

Disponibile

COD: RAR5511 Categorie: , Tag: ,

W. Eugene Smith, icona nel campo della fotografia del Novecento, è meglio conosciuto come il maestro del saggio fotografico umanistico. Le immagini più espressive e frequentemente riprodotte di Smith – il combattimento della Seconda Guerra Mondiale, il medico di campagna e l’infermiera-ostetrica, Pittsburgh, Albert Schweitzer in Africa, gli abitanti dei villaggi rurali spagnoli e i malati di mente ad Haiti – hanno alterato la nostra percezione e comprensione del mondo.

Nel 1959, Smith divenne ossessionato dalla creazione di un lungo saggio fotografico che chiamò “The Big Book”, una complessa retrospettiva del suo lavoro che riflettesse la sua filosofia dell’arte e la critica del mondo. Il layout di Smith raggruppava le fotografie fuori contesto e in ordine cronologico per formare una serie di “capitoli e sottocapitoli visivi” collegati che dovevano avere una qualità letteraria Joyceana o Faulkneriana. Dopo tre anni di intenso lavoro, Smith completò due maquette fatte a mano in formato folio da inviare agli editori. Con 380 pagine e 450 immagini, The Big Book fu universalmente rifiutato perché impraticabile e non commerciale, e non fu mai pubblicato.

Questo è un facsimile di The Big Book di W. Eugene Smith, che fa parte dello Smith Archive presso il Center for Creative Photography (CCP) dell’Università dell’Arizona, ed è accompagnato da un fascicolo densamente corredato da testi e note.

RAR5511
Peso 5 kg
ISBN

978-0292754683

Ti potrebbe interessare…