The Image of Whiteness: Contemporary Photography and Racialization – Daniel C. Blight

 32,00

SPBH, 2019
Copertina rigida, 15x19cm
209 pagine, fotografie b/n e colori
Lingua inglese

Disponibile su ordinazione

COD: VAR199-1 Categoria:

Lo scrittore e accademico Daniel C. Blight affronta qui il tema del rapporto tra fotografia e whiteness Nonostante la storia e la teoria della fotografia abbiano indagato criticamente temi quali colonialismo, imperialismo e razza, ciò che rimane inesplorato è l’analisi della rappresentazione visuale determinata dalle strutture culturali e logiche della whiteness. Una lettura però necessaria per iniziare a capire la portata dell’argomento: la tecnologia della macchina fotografica non è innocente, né lo sono le immagini che produce.

La whiteness non è solo un fenomeno politico, sociale e giuridico, ma è anche un fenomeno visivo.
The Image of Whiteness propone al lettore importanti spunti per iniziare a conoscere la storia della whiteness, per comprendere le sue falsità, i suoi paradossi e la sua natura oppressiva e mostra come alcuni fotografi contemporanei stiano lavorando per sovvertire il suo canone estetico e, di conseguenza, il suo potere.

Immagini e testi di
Abdul Abdullah, David Birkin, Sutapa Biswas, Nancy Burson, Broomberg & Chanarin, Libita Clayton, Buck Ellison, Sophie Gabrielle, Ken Gonzales-Day, Yasmin Gunaratnam, Stacy Kranitz, Michelle Dizon & Viet Le, Nate Lewis, Agata Madejska, Richard Misrach, Kajal Nisha Patel, John Lucas & Claudia Rankine, David Roediger, Paul Mpagi Sepuya, Hank Willis Thomas, Stanley Wolukau-Wanambwa, George Yancy

Daniel C. Blight è scrittore e ricercatore e vive a Londra. Insegna al Royal College of Art e all’ University of Brighton.

VAR199-1
Peso 1 kg
ISBN

9781999814496

Ti potrebbe interessare…