The Station – Chris Killip

 75,00

Steidl, 2020
Copertina rigida, 28,5 x 37,5
80 pagine, 72 fotografie b/n
Lingua inglese

Disponibile su ordinazione

Giorni di Attesa: 15
COD: MAE465-7 Categoria: Tag: ,

The Station riporta in vita le foto, rimaste a dormire in un cassetto per circa trent’anni, che Chris Killip aveva scattato a The Station, locale di musica anarco-punk a Gateshead, sobborgo di Newcastle, in Inghilterra.

Le immagini inclementi di giovani soffocati dal caldo delle feste, raccontano di un luogo che non era solo spazio per la musica, ma un punto di riferimento per l’espressione di sé nelle sottoculture e nella politica punk dell’epoca.

“Nel 1980 varie band anarco-punk locali, tra cui i Total Chaos e i The Model Workers, hanno dato vita a un locale
(…)
Nel 1985 fotografavo i locali notturni di Newcastle quando qualcuno mi parlò di The Station, un locale anarco/punk a Gateshead. Rimasi sorpreso dall’energia e dall’atmosfera del posto. Il 1985 non è stato un gran periodo a Gateshead. C’era stato lo sciopero dei minatori e la maggior parte dei punk di The Station erano disoccupati. Gestiti come un collettivo molto inclusivo, la loro identità era radicata nel tessuto del luogo. Era anche uno spazio per le prove e la sera le band che non suonavano erano tra la folla a ballare. The Station era la casa di questa comunità. Nessuno mi ha mai chiesto da dove venissi o chi fossi; un trentanovenne con i capelli bianchi e corti, sempre con un completo (perché la giacca aveva tasche cucite all’interno per contenere le mie diapositive 4×5″). Avevo un banco ottico al collo e un pesante flash Norman con una batteria fuori misura intorno alla vita”
– Chris Killip
MAE465-7
Peso 2 kg
ISBN

978-3-95829-616-9

Giorni di attesa

15

Ti potrebbe interessare…