There Are No Homosexuals in Iran – Laurence Rasti

 60,00

Edition Patrick Frey, 2018 (II edizione)
Copertina rigida, 19 x 25 cm
156 pagine, 53 fotografie
Lingua inglese

Copie nuove con lievi tracce ad un angolo della copertina

Disponibile

COD: CON614-1 Categorie: , Tag: , ,

In Iran essere gay è un reato punibile con la pena di morte.

A Denizli, una città in Turchia, centinaia di gay iraniani sono bloccati in una zona di transito. Sperano di essere accolti in un paese ospitante, un giorno, dove possano ricominciare da capo e uscire allo scoperto.

Ambientato in questo stato di limbo, dove l’anonimato è la migliore protezione, le fotografie scattate dalla fotografa iraniana Laurence Rasti esplorano i delicati concetti di identità e genere. Alternando volti coperti e scoperti, la serie evidenzia le difficoltà che questi uomini affrontano nel riappropriarsi dello spazio identitario di cui sono stati privati focalizzandosi sulla loro attuale situazione e le speranze di una vita migliore e più libera.

 

 

CON614-1
Peso 1 kg
ISBN

978-3-906803-38-8

Giorni di attesa

10

Ti potrebbe interessare…