There is no light at the end of the tunnel because the tunnel is made of light – Ryan Spencer

 29,00

TBW, 2023
Copertina morbida, 10,8 x 17,8 cm
272 pagine, fotografie in b/n
Lingua inglese

COD: CON0988 Categorie: , ,

Nel 1996, la rock band ‘The Afghan Whigs’ ha pubblicato l’album ‘Black Love’, un’opera musicale che ha cambiato la vita di molti fedeli seguaci del gruppo. La nota leggenda secondo cui il disco sarebbe stato accompagnato da un film non si è mai avverata, lasciando i devoti a chiedersi come sarebbe potuto essere l’accompagnamento visivo. ‘There Is No Light at the End of the Tunnel Because the Tunnel Is Made of Light’ è la resa personale di Ryan Spencer di questo mitico film (che non è mai stato) in forma di libro. Utilizzando fotogrammi di film neo-noir ambientati a Los Angeles che potrebbero esistere come scene dell’immaginario film in movimento, e grazie a una profonda conoscenza e apprezzamento per la fotografia e il cinema d’epoca, l’artista cuce insieme una narrazione diretta dai titoli delle canzoni e dalle narrazioni lineari dell’epico disco dei ‘The Afghan Whigs’. Il saggio di finzione di Rebecca Bengal è il punto di riferimento per le qualità “pulp” stilizzate e fisiche del libro.

CON0988
Peso 1 kg
Giorni di attesa

20

Ti potrebbe interessare…