Una fotografa ritrovata – Vivian Maier

 39,00

Contrasto, 2022
Copertina rigida, 22,5×28 cm
258 pagine, fotografie b/n
Lingua italiana

 

Disponibile

COD: MAE337-1 Categorie: , Tag: , ,
Il fascino della fotografa Vivian Maier è dovuto al mistero che circonda la sua vita e il suo lavoro. La vicenda della misteriosa bambinaia fotografa diventata un caso mediatico poco dopo la sua morte, nel 2009, è nota solo a grandi linee, così come nota è solo una piccola selezione delle sue immagini e una manciata di informazioni sulla sua vita. Grazie al testo introduttivo di Marvin Heiferman, scrittore e curatore, il volume esplora e celebra la vita e l’opera di Vivian Maier in una prospettiva precisa e attuale, analizzando il suo lavoro nel contesto della street photography americana contemporanea. Il libro, basato anche su una serie di interviste a persone che la conobbero, getta una nuova luce sulla vita e sulla sorprendente opera di Vivian Maier. La prima parte del volume è costituita infatti da una ricchissima biografia della misteriosa fotografa, accompagnata da numerose fotografie in gran parte inedite e anche dalle immagini degli effetti personali della fotografa, così come gli oggetti collezionati nella sua vita e mai prima d’ora visti. Segue una nutrita raccolta di fotografie, per arrivare a oltre 240 immagini, scattate soprattutto tra New York e Chicago, e che si concentrano ogni volta su un dettaglio, un volto, uno sguardo. Vivian Maier. Una fotografa ritrovata svela il lavoro e la vita di un’artista estremamente riservata, che in vita realizzò un incredibile numero di immagini senza mai mostrarle a nessuno. Come scrive Marvin Heifermann, “Le foto di Vivian Maier affascinano non solo perché siamo in grado di vedere il suo mondo attraverso i suoi occhi, ma anche perché ci offrono un così vivido esempio di ciò di cui gli artisti e noi tutti abbiamo bisogno, vediamo e per il quale viviamo”.

 

MAE337-1
Peso 1 kg
Anno

2022

ISBN

9788869656194

Giorni di attesa

5

Ti potrebbe interessare…