Unnamed Road – Jungjin Lee

 92,00

Nazraeli, 2023 (I edizione)
Copertina rigida, 25×29 cm
120 pagine, 58 fotografie in b/n
Lingua inglese

 

Disponibile

COD: CON491-4 Categorie: , Tag:

“Fare foto in Israele e in Palestina è stata soprattutto una sfida emotiva. Le mie fotografie di solito hanno a che fare con qualcosa di eterno nel paesaggio, ma in questo luogo gli strati di storia e conflitto, paura e ostilità hanno frustrato la mia macchina fotografica. Mi è capitato di viaggiare molto in Cisgiordania, non per scopi politici, ma perché mi piaceva il paesaggio tra le città. Ho cercato di guardare la terra, senza pregiudizi o giudizi. Non volevo avere a che fare con le maschere delle persone e non volevo indossare la mia maschera. Volevo vederlo come lo vede l’olivo. Ma mi sentivo sopraffatta dalla realtà intorno a me. Mi sono sentito triste e a disagio per la maggior parte del tempo e mi sono ritrovata a provare a fare fotografie in un posto in cui non volevo essere. È stato difficile, ma guardando indietro, posso vedere che mi ha costretto a cambiare come artista e ne sono grata. Durante il mio ultimo viaggio, sono stata in grado di vedere, non solo la terra, ma anche la mia stessa mente, con il suo terreno irregolare e i suoi movimenti, e di toccare qualcosa di elementare. — Jungjin Lee

Questa nuova edizione ampliata di Unnamed Road è stata progettata da Jungjin Lee e pubblicata in occasione di una mostra al GoEun Museum of Photography di Buson, in Corea del Sud.

CON491-4
Peso 2 kg
Giorni di attesa

20

Ti potrebbe interessare…