Westward: the Course of Empire – Mark Ruwedel

 180,00

Yale University Art Gallery, 2008 Copertina rigida, 35,5 x 28 cm 180 pagine, fotografie b/n Lingua inglese

Condizioni generali ottime, leggero acciacco ad un angolo della copertina.

Disponibile

Nel corso della sua carriera, Ruwedel ha fotografato instancabilmente i paesaggi sconfinati del West americano, concentrandosi sul rapporto tra il territorio e i suoi abitanti, oltre che sulle tracce di questa interazione.
Westward nasce dall’interesse dell’autore per le linee ferroviarie del XIX e dell’inizio del XX secolo, che un tempo attraversavano il paesaggio semi-desertico e disabitato del Nord America.

Il progetto racconta il passato trionfo della tecnologia su quello che veniva percepito come un territorio ostile, da conquistare, ed esplorano la brama di possesso e la lotta per creare ricchezza e potere alla base del cosiddetto “progresso”.
Le fotografie, stampate magnificamente, documentano gli scavi, le gallerie e le “cicatrici” lasciate nel territorio dal passaggio delle ferrovie, da tempo abbandonate (e in alcuni casi mai completate).
Westward rappresenta un’elegia silenziosa ma graffiante al mitico territorio del West e alla folle megalomania dell’ambizione umana.

Peso 3 kg
ISBN

9780300141344

Ti potrebbe interessare…