When you point a finger, three are pointing back – Lana Mesić 

 40,00

The Eriksay Connection, 2024
Copertina rigida, 15,5 × 21 cm
488 pagine, fotografie a colori e in b/n
Lingua inglese

Disponibile su ordinazione

Giorni di Attesa: 10
COD: ARC8503 Categorie: , Tag: ,

Il calciatore croato Mateo Kovačić ha fatto notizia in tutto il mondo quando, dopo aver perso la finale della Coppa del Mondo FIFA nel 2018, ha cantato una canzone nazionalista a Zagabria. Per Lana Mesić, croata di nascita, si è trattato di un momento di emozioni contrastanti: l’ha rattristata vedere il passato di guerra della Croazia infiltrarsi così liberamente e senza ritegno in ogni fibra della società. Ma questo è stato anche il punto di partenza per un esame visivo del ruolo e del significato dell’immagine del nemico nella sua infanzia frammentata nella ex Jugoslavia e di come questa storia riecheggi ancora oggi.

Il libro è composto da fotografie, ritagli di giornale, spezzoni televisivi, voci, conversazioni sussurrate, storie scritte e reliquie meticolosamente realizzate con fiammiferi e scatole di fiammiferi.

Peso 2 kg
ISBN

9789083357133

Giorni di attesa

10

Ti potrebbe interessare…