Micamera.com è la più grande libreria specializzata in fotografia italiana. Libri rari, firmati da collezione.

WILHELM SCHÜRMANN – Entropy at Home (firmato)

WILHELM SCHÜRMANN – Entropy at Home (firmato)

 105,00

Only Photography, 2014
Copertina rigida + cofanetto, 25×32 cm
208 pagine, fotografie b/n e colori
Lingua inglese, francese e tedesca

Edizione numerata e firmata di 500 copie

Disponibile su ordinazione

Per molti aspetti, Wilhelm Schürmann è stato una forza influente sulla scena artistica tedesca sin dagli anni ’70. Nel 1973 fonda insieme a Rudolf Kicken ‒ ad Aquisgrana ‒ una delle prime gallerie di fotografia in Germania. Dopo essersi ritirato dalla galleria, ha lavorato come professore di fotografia presso l’FH-Aachen (istituto tecnico) qui per 30 anni. All’inizio degli anni ’80 lui e la moglie Gaby iniziano a costituire una delle più importanti collezioni esistenti di arte contemporanea. Il punto di vista indipendente di Schürmann si rivela non solo nella sua fotografia, ma anche nella composizione della sua collezione. La Collezione Schürmann, che comprende installazioni di grande formato di Cady Noland, Zoe Leonard e Fareed Armaly, nonché ampi cicli di lavori di Martin Kippenberger, Albert Oehlen, Sam Durant e Christopher Wiiliams, ad esempio, è nota come uno dei più collezioni innovative nel suo genere in Germania. Numerosi progetti espositivi di successo in vari musei in Germania e nei paesi limitrofi hanno portato a Schürmann grandi consensi come curatore, e tra i suoi riconoscimenti c’è una nomination per la direzione di Documenta.

Wilhelm Schürmann vive e lavora a Kohlscheid vicino ad Aquisgrana ea Berlino. Il suo lavoro si concentra sul mondo fuori dalla sua porta, nell’idillio della piccola città rurale così come per le strade della metropoli. Indaga le cose costruite dall’uomo così come il contingente, ei due spesso si scontrano in modo bidimensionale e assurdo nelle sue fotografie. Il concetto di entropia deriva dalla fisica e descrive la diffusione disordinata dell’energia termica; fornisce l’ispirazione per la prospettiva da cui osserva questo spettacolo, vale a dire, con il suo caldo umorismo ed entusiasmo per i fenomeni quotidiani della vita. Questo atteggiamento si è sviluppato in un marchio di fabbrica della sua fotografia.

Già nel 1979 Klaus Honeff lo includeva tra le fila dei fotografi d’autore nella sua mostra di Bonn In Deutschland, accreditandolo con una sorta di “Road-Photography” che mostrava una notevole volontà di sé. Il 1990 ha visto la pubblicazione del suo libro fotografico di grande formato das nötig, che ha prestato quel titolo frammentario, dal suono commerciale e abbreviato a un’indagine del decennio precedente. Nel 1993, a Pegel Köln, pubblica un ritratto di città che evita i soliti cliché. Nel 2012 la fondazione SK-Stiftung di Colonia ha mostrato una prima retrospettiva della serie realizzata tra il 1979 e il 1981 nella Steinhammerstraße di Dortmund nella mostra e nel libro Wegweiser zum Glück. Oggi, la combinazione di inventario documentario e coinvolgimento personale dell’artista viene confrontata con le fotografie dei New Topographics dagli Stati Uniti.

Edizione numerata e firmata di 500 copie

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg
Isbn

SKU: MAE430-7 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Categories: ,